Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Newsletter | Mailing list | Trading TV

FOREX

Forex: per un'operatività di breve e medio periodo sul cambio euro-dollaro e sui principali cross rate

 

Forecast eur-jpy Forex

venerdì 28/12/07 - 21.00 Continuiamo in questa pausa natalizia ad aggiornare le previsioni (Forecast) dei principali cross valutari quotati al mercato Forex.

Oggi, 28 Dicembre 2007, trattiamo il cross usd-jpy.

Nei prossimi 2 report (Mercoledì 2 e Giovedì 3 Gennaio 2008) analizzeremo anche le previsioni (Forecast) riguardanti i seguenti cross valutari: eur-cad forex, usd-gbp forex.

Insieme alle previsioni (frutto di modelli statistici-matematici da integrare, come più volte ribadito, con i livelli tecnici chiave) verranno mostrati i grafici di medio periodo con i livelli di analisi tecnica più importanti.

Venerdì 4 Gennaio 2008 riprenderemo la normale operatività (ed i segnali operativi) sul mercato Forex.

Partiamo con le attuali proiezioni sul cambio dollaro-yen per proseguire, poi, nell'analisi dei livelli più importanti di analisi tecnica.

Usd-jpy Forex

Forecast usd-jpy Forex

Forecast eur-jpy

Dalle previsioni sul cambio dollaro-yen (Forex) mostrate sopra appare probabile, tra poche sedute, un movimento fisiologico di ritracciamento, dopo la grande corsa che ha caratterizzato tale cross Forex nelle ultime settimane.

Come sempre, di fondamentale importanza per l'individuazione dei punti di ingresso (long e short) sarà lo studio dei livelli tecnici: solo l'analisi tecnica, ed in particolare il breakout di eventuali livelli tecnici chiave, fornirà i segnali d'ingresso/uscita su tali cross.

Passiamo, dunque, all'analisi tecnica su tale cross Forex.

Analisi tecnica usd-jpy Forex

Daily chart usd-jpy

Daily chart usd-jpy

Livelli chiave da monitorare:

Supporti di medio-lungo periodo (grafico weekly usd-jpy): dopo il forte movimento rialzista delle ultime settimane chiaramente diventano livelli di supporto chiave in caso di ritracciamento quelli che erano precedentemente importanti livelli di resistenza: area 112,5, area 110,5 e 109 (lontanissimo è il supporto a 107,5).

Resistenze di medio-lungo periodo (grafico weekly usd-jpy): forte resistenza fornita dalla trendline ribassista tracciabile dai massimi estivi, in caso di violazione della trendline possibili livelli chiave sono area 115, 116 e 117,5 (lontanissima è la resistenza a 122 circa).

Strategia operativa: abbiamo ben sfruttato parte del movimento rialzista delle scorse settimane per poi dedicarci ad altri cross più redditizi (potenzialmente) nel breve termine.

Attendiamo stabilizzazione del cambio, rimanendo per ora flat: sicuramente nelle prossime settimane saremo operativi su tale cross per operazioni non solo di breve termine, ma anche di medio-lungo termine.

Per oggi è tutto!

Buon fine anno, ci ritroviamo il 2 Gennaio.

Abbonati a Forex