English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | TeleTrading.TV

PUT/CALL RATIO E SENTIMENT SUL MERCATO ITALIANO

Torna alla Newsletter Newsletter di Borsa & Finanza

 

Newsletter Borsa & Finanza N°15 - 06 febbraio 2009

Put/Call Ratio e Sentiment sul mercato italiano

 

Vediamo un'analisi riguardo al Sentiment sull'Indice S&PMib e sui principali Titoli Italiani in base al Put/Call ratio delle Opzioni. Solitamente prendo in considerazione il P/C ratio sia basato sui Volumi che sull'Open Interest delle Opzioni, dando maggior peso a quello calcolato sui valori dell'Open Interest. Ricordo che i Volumi rappresentano solo i contratti scambiati, mentre l'open interest rappresenta il numero di contratti aperti.
I Volumi mi danno un Sentiment più legato al breve periodo (1-2 settimane) e l'Open Interest è legato ad un sentiment di più ampio respiro (da 3-4 settimane fino a 1-2 mesi).
Tuttavia, in questo frangente critico dei mercati, penso sia preferibile dare peso solo all'Open Interest per cercare di comprendere la visione futura (per i prossimi 1-2 mesi al massimo) che hanno gli "Opzionisti" sul nostro indice e sui principali titoli italiani.
Ricordo che il mercato delle Opzioni è un mercato dominato da iper specialisti, che devono fare previsioni non solo sul futuro andamento del sottostante, ma anche della volatilità.

In genere considero solo i Titoli che abbiano un Open Interest piuttosto alto (diciamo dell'ordine di 10000-20000 contratti) oppure, meglio ancora, che abbiano un valore dei contratti in Opzioni che rispetto alla capitalizzazione del titolo siano superiori al 2-3%. Quanto più è alto questo valore tanto più il P/C ratio ha validità come Sentiment.

Un P/C ratio maggiore di 1 significa prevalenza di Put (rispetto alle Call). Questo è indice di un sentiment negativo oppure, se si tratta di un titolo ad elevata capitalizzazione, il significato è legato più ad una copertura di portafoglio in vista di un ribasso generale del mercato.
Un P/C ratio minore di 1 significa prevalenza di Call, e questo è da leggere come un sentiment positivo sul titolo.
Di solito uso come filtro un P/C ratio minore di 0,8 e maggiore di 1,2.

Analisi della Tabella:

  • Vediamo la tabella aggiornata con i dati di chiusura del 3 febbraio
  • I titoli mostrati sono solamente quelli che hanno un sufficiente quantitativo di Opzioni trattate, secondo i filtri che ho menzionato in precedenza

Put/Call ratio

A cura di Eugenio Sartorelli (www.investimentivincenti.it)

 

Vai al Disclaimer Leggere attentamente il Disclaimer

Abbonati a Trading Azioni