English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | TeleTrading.TV

ANALISI DELL'INDICE S&P500 MEDIANTE IL VIX

Torna alla Newsletter Newsletter di Borsa & Finanza

 

Newsletter Borsa & Finanza N°28 - 26 marzo 2010

Analisi dell'indice S&P500 mediante il VIX

Vediamo la Volatilità Implicita sull'S&P500 (con dati giornalieri), conosciuta anche come Vix.
Il Vix rappresenta una media delle Opzioni quotate sull'Indice S&P500.
E' un ottimo indice di paura ed in genere di "sentiment" del principale mercato mondiale.
E' un importante indice di Sentiment poiché si basa su un mercato in mano a iper professionisti che operano su uno strumento, quello delle Opzioni, che è una "scommessa" sugli andamenti futuri dell'indice S&P500.

Vediamo il grafico (dati giornalieri):

Opzioni

Come vedete dal grafico la Volatilità Implicita (Vix) ha fatto 3 massimi discendenti in concomitanza con altrettanti importanti massimi di mercato crescenti (metà luglio e inizio novembre 2009 – inizio febbraio 2010).
Questo fatto è stata una importante conferma che la paura sui mercati era rientrata e che il rialzo in atto dal marzo 2009 poteva continuare su basi più solide.
Un'ulteriore conferma è stato un Vix che dai primi di novembre 2009, sta al di sotto del suo livello storicamente elevato (linea orizzontale blu tratteggiata più alta) che è intorno al 30% di valore.

L'ultima gamba rialzista, a partire dai primi di febbraio 2010 (che prosegue a tutt'oggi) è stata con un Vix sotto il suo livello medio storico che è intorno al 21%. Questo è un'indicazione che l'attuale rialzo è la prima vera fase rialzista, mentre la precedente fase era solo una reazione al rovinoso ribasso di fine 2008 inizio 2009.

Fino a quando la Volatilità Implicita rimarrà stabilmente sotto il 20% la fase rialzista godrà di buona salute (attualmente siamo al 18,5%) e le correzioni che inevitabilmente ci saranno, non avranno mai una natura impulsiva, ma saranno solo pause di riflessione di un trend rialzista che si sta consolidando. Questo è quello che si deduce dal mercato più grande al mondo delle Opzioni.

A cura di Eugenio Sartorelli (www.investimentivincenti.it)

 

Vai al Disclaimer Leggere attentamente il Disclaimer

Abbonati a Trading Azioni