English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | TeleTrading.TV

ANALISI DELL'INDICE DAX MEDIANTE IL VDAX

Torna alla Newsletter Newsletter di Borsa & Finanza

 

Newsletter Borsa & Finanza N°35 - 02 ottobre 2010

Analisi dell'Indice Dax mediante il Vdax

Vediamo di analizzare l'indice Dax con l'ausilio della volatilità implicita delle sue opzioni, conosciuta anche come Vdax o Volax.

Il Vdax rappresenta una media delle opzioni quotate sull'indice Dax secondo un algoritmo piuttosto complesso.
E' un ottimo indice di paura ed in genere di "sentiment" del principale mercato Europeo.

Vediamo il grafico (dati giornalieri):

Opzioni

A partire dal minimo di prezzi di Dax del 25 maggio c'è stata una successione di minimi crescenti, fino all'ultimo minimo del 25 agosto da cui è partita l'attuale fase rialzista. In contemporanea con i minimi di mercato il Vdax ha fatto una serie di massimi fortemente decrescenti, i quali hanno confermato la volontà di crescita dell'indice Dax ovvero hanno segnalato che i minimi di prezzo non erano considerati preoccupanti ma solo normali correzioni di un trend rialzista.

Attualmente il Vdax è al di sotto della sua media storica dall'inizio di settembre, ovvero proprio da quando è partita la parte più consistente della spinta rialzista che resiste a tutt'oggi. Fino a quando la volatilità rimarrà sotto la sua media (posta intorno al 22,6%) è assai probabile che il rialzo continuerà e che il Dax possa dare l'attacco ai massimi annuali e che possa arrivare almeno a 6400. Solo correzioni di prezzo con volatilità implicita costantemente sopra il 25% potrebbero portare ad una pausa o ad un esaurimento della fase rialzista.

A livello di opzioni, volatilità implicita che diminuisce significa prezzi delle opzioni che si abbassano, pertanto è più sensato prediligere strategie più legate all'acquisto di opzioni piuttosto che alla vendita.

A cura di Eugenio Sartorelli (www.investimentivincenti.it)

 

Vai al Disclaimer Leggere attentamente il Disclaimer

Abbonati a Trading Azioni