English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | Trading TV

Torna ai report Esempi di Report operativi del servizio Trading Azioni

 

Dax Index

11.06.2009

La seduta odierna ha visto l'indice italiano FTSE Mib chiudere sui massimi, nei pressi della resistenza statica a 20702 punti. Continuiamo ad avere una visione non particolarmente positiva per il medio periodo, sostenuta dalla poca forza e dai pochi volumi che caratterizzano questa fase del mercato.

A livello di analisi, manteniamo come punto di supporto statico 19388, leggermente preceduto dal livello dinamico del SAR. Mentre dal lato delle resistenza quella più importante è sicuramente 20702 punti, la cui violazione potrebbe portare ad una direzionalità rialzista fino a 21390, più in alto ci sembra per ora difficile.

Grafico a candele giornaliere del FTSE Mib:

FTSE Mib

Nel report di ieri vi abbiamo lasciato un compito... quello di svolgere l'analisi dei prezzi e degli indicatori sul Dax Index.

Nei tre grafici che seguono avete rappresentati i livelli operativi di supporto statico (rosso) e di resistenza statica (blu). Inoltre nel primo grafico sono rappresentate anche le trendline che abbiamo tracciato nei mesi scorsi e che fungevano da livelli di resistenza.

Grafico a candele giornaliere del Dax Index:

Dax Index

Dax Index

Dax Index

Quindi se avete osservato con attenzione i grafici sopra esposti, vi dovrebbe essere chiaro come sull'indice tedesco il livello di supporto più importante in realtà è un area di prezzo, formata al momento dalla trendline, dal SAR e dal livello statico a 5026 punti.
La violazione al ribasso di tale area porterebbe al cambimento di tendenza e all'interessamento dei livelli inferiori come obiettivi.
Qualora dovesse proseguire la tendenza rialzista e venisse rotto il redente massimo relativo, allora l'obiettivo di prezzo più vicino e significativo si trova sulla resistenza a 5290 punti.
Per quanto riguarda gli indicatori (MACD e RSI) al momento non segnalano particolare direzionalità e non sono di grande utilità.

Sui mercati americani nulla è cambiato e la chiusura è stata acnora una volta in linea con le precedenti, denotando una chiara incertezza ed assenza di forza rialzista.
Le analisi che abbiamo già condotto su questi indici restano invariate.

Grafico a candele giornaliere del Dow Jones:

Dow Jones

Grafico a candele giornaliere dell'S&P 500:

S&P 500

 

Abbonati a Trading Azioni