English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | Trading TV

Torna ai report Esempi di Report operativi del servizio Trading Azioni

 

Previsioni

04.10.2009

Si mantiene la negatività sui principali mercati azionari a conferma delle previsioni cicliche da stiamo proponendo ormai da molto tempo.

Nel terzo grafico potete osservare la posizione ciclica sul Dax aggiornata con i dati di venerdì scorso.

Come abbiamo già varie volte detto, questa continua ad esssere la centratura migliore e dunque con probabile trend negativo per il mese di ottobre. La previsione non cambia!
Se il mercato sarà particolarmente forte allora il target con la formazione del minimo ciclico sarà da posizionare nei pressi della trendline passante per le chiusure, ora in area 5160. In caso contrario se dovesse mostrarsi una negatività più accentuata allora il minimo ciclico sarà al di sotto di tale livello di supporto dinamico, con maggiori implicazioni negative per il ciclo biennale in corso.

Avremo modo di approfondire tale argomenti non appena il mercato darà maggiori segnali ciclici sul biennale.

Grafico a candele giornaliere del FTSE Mib:

FTSE Mib

Grafico a candele giornaliere del Dax:

Dax

Posizione ciclica sul Dax:

Posizione ciclica sul Dax

Grafico a candele giornaliere del Dow Jones:

Dow Jones

Grafico a candele giornaliere dell'S&P 500:

S&P 500

Sui mercati azionari manteniamo tutti i livelli tecnici invariati, ovviamente quelli da monitorare sono i punti di supporto statici e dinamici, mentre il SAR come punto di inversione del trend.

Passiamo ora all'operatività:

Etf: ingresso sui due etf short (la scelta di quello normale o a leva è dipesa dalla vostra propensione al rischio), alla violazione dei livelli che abbiamo indicato. Alcuni abbonati ci hanno scritto precisando che hanno preso posizione in modo più tempestivo, poco dopo l'apertura della seduta... molto bene, ma ricordiamo sempre di cercare di essere prudenti e gestire, fissare la propria strategia e fare sempre attenzione al rapporto r/r.

Per quanto riguarda l'operatività standard, preferiamo abbassare leggermente i livelli di uscita, mantenendo invece il SAR come punto di stop.

Nel primo caso ingresso alla rottura di 38.20 con take a +3% e stop sul nuovo SAR a 35.20.

XBRMIB.MI (a leva) su time frame daily:

Etf short sul FTSE Mib

Nel secondo caso ingresso alla rottura di 42.30 con take a +2.5% e stop sul nuovo SAR a 41.

BERMIB.MI (non a leva) su time frame daily:

BERMIB.MI

A domani.

 

Abbonati a Trading Azioni