English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | Trading TV

Torna ai report Esempi di Report operativi del servizio Trading Azioni

 

Previsione frattalica

21.03.2010

Nel precedente report abbiamo scritto: "...Tuttavia la configurazione degli indicatori MACD ed RSI ci fa propendere verso una prudenza poiché sembra prossimo un taglio di tipo ribassista. Nello specifico si può anche notare la divergenza tra l'istogramma del MACD ed i prezzi.
In conclusione, prendere nuove posizioni in questa fase risulta essere particolarmente rischioso, consigliamo pertanto eventualmente di ridurre il capitale che utilizzate per operazioni di tipo rialzista."

Ed i mercati venerdì hanno mostrato un calo non significativo ma comunque che ferma la scia positiva che proseguiva da alcune settimane.
Il mercato italiano nello specifico continua a mantenersi non particolarmente forte, lontano dai precedenti massimi annuali e con poco vigore anche sul grafico settimanale pur essendo cambiata la tendenza del SAR proprio la scorsa settimana.

Non possiamo far altro che raccomandare prudenza operativa poiché un ulteriore calo delle quotazioni potrebbe essere probabile ed anche fisiologico. La partenza dell'annuale vedrebbe però un eventuale nuovo calo sono in chiave di formazione di minimi relativi crescenti, non certo di un cambio netto di tendenza.

Grafico a candele giornaliere del FTSE Mib:

FTSE Mib

Grafico settimanale:

Grafico settimanale

Grafico a candele giornaliere del Dax:

Dax

Grafico a candele giornaliere del Dow Jones:

Dow Jones

Grafico a candele giornaliere dell'S&P 500:

S&P 500

Su richiesta di alcuni abbonati, facciamo oggi l'aggiornamento del frattale.

Partiamo da due grafici (si trovano nel capitolo 2) che abbiamo presentato nel l'aggiornamento del libro "Il Crack di Wall Street" fatta ad inizio anno. Vi ricordiamo che è disponibile in pdf in un report di inizio anno e quindi vi invitiamo a rileggerlo o a leggerlo (per i nuovi abbonati).

Quello che segue è l'ultima previsione che abbiamo proposto con i dati fino all'ultimo giorno di Borsa aperta di dicembre 2009 dell'indice Dow Jones:

Frattale

Previsione di lungo periodo:

Frattale

Il grafico seguente mostra l'aggiornamento del primo grafico con gli effettivi dati del mercato. Possiamo osservare come l'indice DJ abbia formato un minimo ad inizio febbraio, in anticipo rispetto al minimo previsivo del frattale per poi ripartire andando anche a rompere il precedente massimo relativo.

Questo frattale dura ormai da molti anni ed è ancora quello più attendibile.

Ricordiamo che la previsione è svolta in modo totalmente automatico utilizzando una serie di algoritmi e pertanto non può certo ritenersi infallibile, ma deve essere utilizzato da conferma (oggettiva) con altre tecniche previsive e di analisi.
Inoltre la lettura del frattale deve essere svolta allo scopo di individuare il trend (rialzista, ribassista o laterale) del mercato e non con lo scopo di cercare di individuare esattamente i minimi ed i massimi relativi ed assoluti.

Frattale

Quindi il frattale ora ci segnala una tendenza ancora positiva per i prossimi mesi che non dovrebbe portare alla violazione del minimo di inizio febbraio e che si sposa anche con la centratura ciclica di inizio del nuovo annuale.

A domani.

 

Abbonati a Trading Azioni