English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | Trading TV

Torna ai report Esempi di Report operativi del servizio Trading Azioni

 

Posizione ciclica FTSE Mib

13.02.2011

Ben ritrovati, dopo una settimana di ferie riprendiamo la pubblicazione del consueto report di Trading Azioni.

Oggi ci concentreremo sull'indice italiano, analizzando i nuovi livelli e la posizione ciclica.

Andiamo però con ordine e partiamo dal grafico giornaliero in cui sono rappresentati i precedenti livelli tecnici, che alla luce del movimento di settimana scorsa dobbiamo modificare.

Grafico a candele giornaliere del FTSE Mib:

FTSE Mib

Le modifiche riguardano però il livello di resistenza che va posizionato a 22793 punti, ovvero sul recente massimo (per i prezzi di chiusura). La violazione anche di questo livello vedrebbe un successivo target a 23575 punti.

Dal lato invece dei supporti manteniamo sempre a 22000 punti il primo livello, seguito da 21640 punti, che è anche il più importante poiché è stato toccato e testato varie volte come punto di massimo nel recente passato.
Nel grafico che segue trovate anche tutti gli altri livelli di supporto (li manteniamo sempre tracciati pur essendo ora lontani dai prezzi).

Mentre gli indicatori cosa ci dicono?

  • SAR: impostato ancora positivamente
  • RSI: sta ripiegando dopo aver registrato un massimo e si trova in divergenza rispetto ai prezzi
  • MACD: ha crossato al ribasso ed il suo istogramma segnala una divergenza rispetto ai prezzi

Dunque il mercato si mantiene ancora in trend ma i "campanelli di allarme" sono sempre presenti.

Grafico a candele giornaliere del FTSE Mib:

Grafico a candele

Dettaglio della figura sopra:

Dettaglio grafico

Sul grafico settimanale si può notare come il FTSE Mib si trovi sopra la resistenza dinamica (trendline) che da fine 2009 ha bloccato i prezzi, ma sempre sotto al massimo di 24152 punti. Il supporto principale si trova a 20500 punti, ma va anche tenuto in considerazione il supporto dinamico della trendline inferiore.

Grafico a candele settimanali del FTSE Mib:

Grafico settimanale

Passiamo ora alla posizione ciclica.

Nel precedente aggiornamento ciclico abbiamo individuato la formazione di un minimo significativo il 25/05/2010 con una centratura di questo tipo:

Ciclo FTSE Mib

In analisi ciclica molto importante è il massimo dei cicli, il quale permette di valutare l'effettiva forza del movimento in essere.

A tal proposito il massimo di metà ciclo precedente rappresenta il principale punto di resistenza che deve essere violato al rialzo affinché si possa ritenere alta la forza del ciclo in essere. Lo vedete rappesentato nel grafico qui sotto con la linea spessa blu.

E' sostanzialmente la stessa cosa che si è manifestata con il ciclo più recente, ovvero quando il mercato ha rotto al rialzo in modo significativo il massimo del ciclo appena concluso (linea blu sottile).

Posizione ciclica

La previsione ciclica vede quindi una chiusura di tutto il ciclo per metà di questo anno.

Facciamo infatti uno zoom ed una centratura sul ciclo inziato con il minimo del 25/05/2010 e con minimo centrale a novembre 2010:

Ciclo

Per ogni domanda sulla posizione ciclica vi invitiamo a scriverci o contattarci.

Passiamo ora all'operatività mettendo per ora in watch list 2 titoli e nelle prossime sedute valuteremo se si presenteranno le condizioni per il segnale/ingresso.

IntesaSanpaolo: il titolo si trova in una fase di ripiegamento a bassa volatilità confermata dal SAR ed anche dall'RSI.
Al momento un eventuale ingresso al rialzo si troverebbe a 2.55, ma preferiamo solo mantenere il titolo in watch list in attesa di maggiori conferme tecniche.

Intesa Sanpaolo

Luxottica: sembra che il titolo voglia cercare un'area di consolidamento, con conferme a tal proposito anche dall'RSI e dai volumi. Il punto di ingresso si trova a 22.45 ed in questo caso si può provare l'ingresso posizionando uno stop a -2%.

Luxxottica

Avviso: abbiamo accreditato sulla data di scadenza password i giorni della settimana scorsa in cui il report non è stato pubblicato per ferie.

A domani.

 

Abbonati a Trading Azioni