English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | Trading TV

Torna ai report Esempi di Report operativi del servizio Trading Azioni

 

Trading Azioni +131bp

03.04.2011

Il FTSE Mib non è ancora uscito da quel range individuato tra 21640 e 22000 punti e dunque questi restano ancora i livelli da tenere in considerazione per la prossima settimana.
Tutti gli altri livelli li trovate rappresentati a grafico e non sono stati soggetti a variazioni.

In questa fase del mercato priva di variazioni tecniche, non abbiamo altro da aggiungere.

Grafico a candele giornaliere del FTSE Mib:

FTSE Mib

Ottima direzionalità per il Dax che ha violato sia la resistenza statica a 7155 punti che quella dinamica (trendline) passante per lo stesso livello di prezzo. Ora tecnicamente la resistenza più forte è a 7450 ovvero sui precedenti massimi mentre il supporto più attendibile si trova a 6860 punti.

Sono entrambi lontani dai prezzi attuali, quindi sarà opportuno attendere le prossime sedute per valutare eventuali cambiamenti dei livelli.

Grafico a candele giornaliere del Dax:

Dax

Sui mercati americani si mantiene molto bene il trend in essere che ha portato alla formazione di un doppio massimo sul DJ e poco ci manca sull'S&P. La rottura dei vecchi massimi sarà da interpretare come un chiaro segno di forza in caso contrario bisogna attendersi un ripiegamento di breve periodo dei mercati con probabile formazione di un minimo relativo.

I livelli sono tutti rappresentati a grafico.

Grafico a candele giornaliere del Dow Jones:

Dow Jones

Grafico a candele giornaliere dell'S&P 500:

S&P 500

Facciamo ora il punto sull'andamento del servizio. E' infatti da inizio anno che non proponiamo le consuete tabelle riassuntive.

In questi primi tre mesi dell'anno abbiamo ancora sofferto dal punto di vista operativo registrando sempre delle perdite (soprattutto derivate dai trades su Intesa e Mediaset). Si tratta della nostra peggiore performance dall'inizio del servizio, che però non ci deve deprimere ma stimolare. L'obiettivo è quello di recuperare il terreno perso e rispettare anche le prospettive che abbiamo fissato per il 2011 ovvero di chiudere a +10%.

L'attuale operazione (aperta) su Enel non è ovviamente conteggiata.

Performance

Nelle tabelle che seguono ci sono l'andamento comparato tra il benchmark di riferimento ed il servizio Trading Azioni e le loro differenze:

Benchmark

Differenza di performance

Di seguito i grafici dell'andamento nell'ipotesi di non reinvestimento e di reinvestimento degli utili generati:

Grafico di performance

Grafico cumulato

Aggiornamento per le posizioni aperte:

Enel: siamo in posizione da 4.165 con take ancora da definiere.

Alziamo ancora il livello di trailing stop profit a 4.378. L'obiettivo è comunque quello di lasciare correre il più possibile ma in caso di discesa chiuderemo comunque in profit.

Enel

A domani.

 

Abbonati a Trading Azioni