English Italian Home page | info@3ndy.biz | Chi siamo | Servizi | Corsi | Eventi | Newsletter | Mailing list | Trading TV

A/D LINE

Torna a Trading report Trading report

 

Accumulation/Distribution line (A/D line)

Nel report precedente ("Volume") abbiamo analizzato il concetto di volume, in particolare abbiamo detto che affinché un trend sia forte deve essere accompagnato da volumi in crescita.

Esistono vari metodi per misurare il volume ed i flussi monetari di un particolare titolo o indice. Uno di questi è l'accumulation/distribution line (A/D line) di Marc Chaikin.

Si tratta di una formula molto semplice che necessita di questi dati:

  1. Close (C)
  1. Low (L)
  1. High (H)
  1. Volume (V)

Per prima cosa bisogna calcolare il close location value (CLV) applicando la seguente formula:

Close location value

Si moltiplica il CLV per il volume e poi si fa il cumulo. In questo modo abbiamo ottenuto la linea di accumulazione e distribuzione.

La A/D line non fa altro che sommare o sottrarre una percentuale del volume del periodo dal cumulo delle percentuali del volume dei periodi precedenti.
Questa percentuale è basata sul range tra il massimo, il minimo e la chiusura:

  • se la chiusura è verso il massimo allora è maggiore la percentuale di volume sommato
  • se la chiusura è verso il minimo allora è maggiore la percentuale di volume sottratta

Calcolo dell'A/D line sul Dax Index su dati daily:

Linea di accumulazione e distribuzione

La linea di accumulazione e distribuzione deve essere soprattutto interpretata in un'ottica di divergenza e di conferma rispetto ai prezzi.
Al termine di una correzione in un mercato rialzista è molto probabile che la linea di accumulazione e distribuzione inizi a risalire facendo molto rapidamente dei massimi superiori rispetto ai precedenti, prima che i prezzi facciamo lo stesso.
Nella figura che segue si può osservare quanto detto:

Accumulazione distribuzione

 

Software in excel contente i dati per l'analisi:
Trading con excel A/D line (trading con excel)